Input your search keywords and press "Enter".
15 Aprile 2021

Con la Ciclovia del Sole Malta si avvicina anche per chi vuole arrivarci in bicicletta

56 Views

Per chi non lo ricordasse il grande itinerario ciclabile europeo Eurovelo7 è quello che collega Capo Nord a Malta e che attraversa tutta la nostra penisola da nord a sud. Il tratto italiano, denominato la Ciclovia del Sole, inizia al passo del Brennero e attualmente è percorribile senza soluzione di continuità dal confine con l’Austria fino a Bologna.

Un importante tassello è stato aggiunto con l’inaugurazione del tratto di 46 km che scorre nelle province di Modena e Bologna. Esso si collega alla ciclabile che da Verona, poi Mantova, si fermava prima di entrare nella provincia di Modena.

Questo nuovo tratto è il sedime dell’ex ferrovia Bologna-Verona abbandonato pochi anni fa e sostituito da una linea ferroviaria più efficiente. Non transita attraverso la città di Modena, ma sono in corso lavori per creare una bretella dedicata per portare in città i ciclisti che lo desiderassero. I paesi attraversati sono Mirandola, San Felice sul Panaro, Camposanto, Crevalcore, Sant’Agata Bolognese, San Giovanni in Persiceto, Anzola, Sala Bolognese. Da lì il collegamento di circa una decina di chilometri alla rete ciclabile della città di Bologna avviene provvisoriamente utilizzando strade a bassa percorrenza allestite di cartelli segnalatori per i ciclisti e quelli di avvertimento per gli automobilisti. Nel tratto inaugurato sono presenti 5 piazzole di sosta dotate di illuminazione, wi-fi, carica cellulare e e-bike, kit di riparazione, rastrelliere, acqua, tavoli e cestini. E presto sarà installato su ognuna l’impianto fotovoltaico.

A San Giovanni in Persiceto inoltre aprirà a breve uno dei primi Bed&Bike dell’Emilia Romagna con possibilità di sosta e pernottamento per ciclisti e annessa attività di riparazione/deposito bici. Il nuovo edificio è ubicato a fianco della Stazione Ferroviaria, del paese ed offrirà servizi di bike room (4 camere con bagno da 3 posti letto ciascuna) con attrezzi a disposizione o un meccanico su richiesta. L’edificio ospiterà inoltre una reception, l’area cucina e quella per il lavaggio e la lubrificazione. E’ probabile l’attivazione del servizio di Bike shuttle e trasporto bagagli, offerta di lunch box e noleggio bici. Attualmente sono in corso i lavori per finire il collegamento che da Bologna porterà i ciclisti verso Marzabotto, Vergato, Silla, fino a lambire Porretta, collegata con una bretella ciclabile alla Via del Sole, e da lì scendere verso Pistoia per collegarsi con le ciclabili già attive che uniscono Prato e Firenze.

Alla inaugurazione erano presenti tutti i Sindaci dei paesi toccati, nonché quello di Bologna e il Presidente della Regione Stefano Bonaccini, ma anche l’immancabile C.T. della Nazionale Davide Cassani, qui a ricoprire il ruolo istituzionale di presidente dell’Apt Emilia-Romagna. In collegamento video anche i Sindaci di Verona e Firenze, insieme al ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini. L’inconsueto sfoggio di muscoli di tanti personaggi politici, tutti insieme riuniti per una ciclabile, fa intendere anche ai più dubbiosi che la bicicletta entra significatamente negli assetti istituzionale perché diventa motore di turismo sostenibile, di viabilità per la popolazione locale e riqualificazione di spazi altrimenti lasciati al disuso.

Per maggiori informazioni: cicloviadelsole.it

Share This Article

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

No More Posts